Storia

Uno sguardo alla storia della WOB

2004
Ispirati dal desiderio di fondare in Alto Adige una scuola superiore basata sulla pedagogia di Rudolf Steiner e motivati dal desiderio di far conoscere le potenzialità ancora poco note del metodo Waldorf, nel settembre 2004 Doris Laner-Theiner e Markus Feichter, genitori e membri del consiglio della scuola Waldorf “Christian Morgenstern” di Merano, fondano a Bolzano la scuola superiore Waldorf per l’Alto Adige.
2005
Nel 2005 prende avvio la WAB, la prima formazione professionale biennale dedicata agli insegnanti Waldof. Ad agosto si svolge, presso la Waldorf School di Merano, la prima settimana artistica. Ulrich e Simone Eise, Martanda Jost e Peter Hart propongono corsi di recitazione, scultura, musica e geometria rappresentativa.
2006
L’attività della WOB inizia a settembre 2006 con sei allievi che frequentano le lezioni presso la Scuola Waldorf “Christian Morgenstern” di Merano. Dopo quella di Milano, è la seconda scuola superiore Waldorf in Italia. WOB inizia una collaborazione con la scuola Waldorf di Innsbruck e con il Liceo umanistico “Walther von der Vogelweide” di Bolzano, diventa membro della Federazione Waldorf di Roma e dell’Accademia di educazione antroposofica degli adulti di Vienna. Intanto, attraverso la Sezione Pedagogica della Libera Scuola di Scienze Spirituali presso il Goetheanum di Dornach (Svizzera), WAB è riconosciuta dalla Federazione Mondiale delle Scuole Waldorf.
2007
Nella prima metà del 2007 nasce il primo progetto condiviso che coinvolge alunni della nona classe della WOB e della scuola Waldorf di Innsbruck; inoltre, nell’ambito dell’insegnamento di storia dell’arte, è organizzato un viaggio didattico congiunto a Firenze. A giugno dello stesso anno, l’assessore provinciale Otto Saurer partecipa a un viaggio informativo nelle scuole Waldorf di Überlingen, Stoccarda-Uhlandshöhe, Ulm-Illerblick, Monaco-Ismaning e Salisburgo. Successivamente, superato ogni possibile ostacolo burocratico, soddisfando i criteri richiesti dal dipartimento per l’istruzione, le scuole Waldorf dell’Alto Adige ottengono lo status di scuole riconosciute. Nel giugno 2007, la WOB si trasferisce nella sede di via Buozzi 18 a Bolzano. Le nona, decima, undicesima ora contano 47 studenti.
2009
La scuola raggiunge i 60 iscritti e, per uno scambio di due mesi, arrivano da New York, Boston, Baltimora, Canberra e Graz cinque studenti stranieri. In collaborazione con la scuola libera Glonntal è organizzata la seconda gita in barca a vela dall’isola d’Elba alla Corsica.
2010
Nel 2010 inizia l’allestimento del giardino pensile sul tetto della scuola, al 5° piano. La comunità scolastica cresce fino a raggiungere i 100 iscritti.
2011
Alla conclusione del percorso scolastico si assegnano i primi diplomi.
2013
Nel 2013 WOB può contare sull’operato di 15 insegnanti, 6 dei quali insegnano anche alla WUB.
2016
WOB celebra il suo decimo anniversario con un evento organizzato nell’auditorium della scuola “Galileo Galilei” di Bolzano. Inoltre, la seconda edizione del Waldorf Music Festival “Watchamacallit” con dieci ore di musica dal vivo e performance artistiche riunisce ex studenti, genitori, insegnanti, amici e sostenitori. Rispondendo adeguatamente ai criteri richiesti dal Ministero dell’istruzione italiano, a dicembre la scuola media Waldorf (WUB) 2016 raggiunge lo status di scuola riconosciuta.
2017
Il 2017 è anno di grandi cambiamenti: il consiglio dell’associazione è più coinvolto nel processo burocratico dell’EUROB, gli insegnanti più anziani lasciano e altri ne arrivano. Si intensifica la collaborazione con la scuola Waldorf paritaria “Nuovo Liceo” di Milano. L’iter per il riconoscimento dell’equivalenza di WOB sta procedendo bene. Il 2 dicembre si tiene la terza edizione del Festival musicale “Watchamacallit”.